Strategia web marketing – 5 passi per migliorare la social media strategy

Organizzare attivamente la strategia online di un’azienda non è certo un compito semplice da attuare. Le idee e la creatività sono fondamentali e bisogna sempre agire in un’ottica propositiva e proattiva.

Una “sottocategoria” (si fa per dire) della strategia web marketing è quella che comprende i social network, chiamata la social media strategy.
I social network infatti sono canali colmi di grandissime opportunità attraverso cui un’azienda si può promuovere enormemente (questa azione si chiama di incremento della brand reputation), affermando il proprio brand, che deve poi però essere convertito in un qualche modo, tramite per esempio un incremento del traffico al sito web oppure tramite la vendita di un prodotto/servizio.

Con l’articolo di oggi vi daremo qualche pillola su come organizzare la vostra strategia social media in modo efficente e SMART.

smart - social media strategy web marketing

1. Determinare gli obiettivi

La prima cosa da fare per iniziare è sicuramente stabilire e aver ben chiare in mente le mete e gli obiettivi da raggiungere, così facendo, se andando avanti si incontreranno criticità, si sarà in grado di gestire efficientemente la situazione optando per soluzioni alternative.
Questo ragionamento va fatto adattandolo ad ogni social network sul quale ci si vuole inserire, perchè, come si sa, ogni social è a sé stante e ragiona tramite algoritmi e criteri molto diversi fra loro.
Questi obettivi devono seguire una delle regole fondamentali del marketing, ovvero devono essere SMART.

2. Monitorare e verificare i social media

Sembrerebbe scontato, ma non lo é.
É importante osservare i progressi ottenuti prima della strategia, capendo quale target di utenti segue la pagina, e il livello del tasso di interazione ai post.
Con queste informazioni in mente, occorre valutare se proseguire in questo modo o no, decidendo quali sono i social che maggiormente rappresentano l’attività.
Una volta presa questa decisione, determinare una mission per ciascuno di loro permetterà di avere un punto di riferimento fisso sugli obiettivi da raggiungere.

social media - strategia web marketing

3. Creare ed ottimizzare

É arrivato il momento di mettere in pratica quanto appreso finora.
Dopo aver accuratamente scelto i social media sui quali posizionarsi, non si deve fare altro che creare i rispettivi profili pubblici, ricordando che tra di loro ci deve essere coerenza, in questo modo gli utenti potranno contraddistinguervi tra i milioni di altri profili.
Una volta fatto, iniziare a scrivere post per creare interazione coi followers, e utilizzare gli utilissimi strumenti di insights forniti dai vari social network per monitorare i trend e il vostro target di utenza.

4. Ideare un piano editoriale social

Cosa fare ora? Semplice, per evitare di perdere di vista gli obiettivi o di esaurire l’inventiva, è di grande aiuto sviluppare un piano editoriale a lungo termine, programmando quanti contenuti postare a settimana, quando e soprattutto come.
Sarà poi utile tenere conto delle interazioni ai post in corso d’opera, e creare col tempo uno storico, da prendere poi in esempio per migliorare e fare meglio.

5. Saper adattare la strategia social media

Ultimo consiglio, non per importanza ovviamente, è quello, nel caso la strategia dovesse incontrare criticità in corso d’opera, di comportarsi sempre in modo proattivo, cercando di comprendere cosa possa non funzionare, e cambiare di conseguenza piano strategico per cercare di stimolare gli utenti in maniera diversa. Questo sarà sicuramente un metodo più efficace del continuare ad agire come se niente fosse.

customer - social media web marketing

 


Se il nostro articolo ti è piaciuto perchè non vieni a condividerlo sui nostri canali social?
Oppure CONTATTACI direttamente!