seo pills vecchi contenuti migliorano il sito

SEO Pills – Eliminare vecchi contenuti del sito aiuta?


Sono molte le prese di posizione su questa domanda che riguarda ed interroga i SEO di tutto il mondo.

Meglio avere un sito ricco di contenuti, anche datati, che possono essere opportunità di traffico o una sorta di “storico” online dello spazio web; oppure meglio cancellare i vecchi contenuti, che magari non costituiscono più fonte di traffico di alcun tipo, ed alleggerire il peso generale del sito, facilitando l’analisi e il crawling degli spider di Google?

eliminare vecchi contenuti aiuta il sito?

Giusto a proposito, un quesito del genere è stato sollevato in un recente Hangout, riportato sul SEMPost, il quale riporta la domanda posta da un utente a John Mueller, webmaster trend analyst svizzero di Google.

Alla domanda:

“Abbiamo un’enorme quantità di contenuti, ovviamente so che non verrà tutto indicizzato. A proposito di questo, potrebbero esserci benefici potenziali nel rimuovere contenuti vecchi di due anni?”

Come già detto, questa è una frequentissima domanda che un sacco di persone si fanno ogni giorno, pensando a come poter organizzare i contenuti del proprio sito.

Questo è quanto sostiene John Mueller:

“Non penso si ottenga un grande vantaggio a livello di indicizzazione nell’eliminare vecchi contenuti. A volte questi riescono comunque a rimanere nei risultati di ricerca quindi solo perché è vecchio, non vuol dire che sia un contenuto di cattiva qualità.

Penso ci siano due aspetti da tenere in considerazione. Da una parte, se si hanno molti contenuti di questo tipo, questo potrebbe incidere sul crawling rate, e se la cosa richiedesse molto tempo senza lasciare al crawler l’opportunità di trovare contenuti più recenti, la cosa allora potrebbe non essere molto positiva. In questo caso però, basta assicurarsi che i server che ospitano il sito siano capaci di sostenere il peso di queste ricerche, in modo da permettere un crawling efficiente.

Dall’altra, se invece i vecchi contenuti sono di scarsa qualità e strutturati in maniera scorretta, a quel punto si può davvero pensare di eliminarli, oppure di integrarli migliorandone la forma, ampliandoli e strutturandoli in modo più performante, per farli rimanere rilevanti.
Ma questo è un qualcosa che riguarda più la qualità in generale. Tornando alla domanda, invece, la sola rimozione di vecchi contenuti, posso dire che non causa automaticamente un vantaggio sul fattore di ranking.”

In conclusione, possiamo quindi dire che avere contenuti vecchi che però rimangono di qualità non può che essere una cosa positiva per il vostro sito. Al contrario, se articoli più vecchi peccano anche di qualità, allora la cosa migliore è sicuramente quella di eliminarli o migliorarli al fronte di una maggiore esperienza.


E voi come gestite i vecchi contenuti del vostro sito? Fatecelo sapere su Facebook e Twitter!