Perchè si parla così poco di Social Network B2B?

Sono passati 15 anni da quando John Hagel ha scritto Net Gain parlando del potere della community e già a quel tempo nel libro c’era l’analisi molto puntuale del modello di business dei social network.

Sono ormai alcuni anni che si parla di engagement, campagne social media e facebook come strumento di marketing per le imprese, ma nella maggior parte dei casi prendiamo esempi come Nike, Coca Cola o comunque brand B2C. In Italia ci dimentichiamo che la maggior parte delle aziende sono B2B e che quindi applicare queste tecniche non solo risulta sbagliato ma praticamente impossibile da fare. Come faccio a fare engagement se realizzo parti per freni per aziende automotive?

Questo dato mi è stato confermato dal famoso libro Groundswell che analizzando il comportamento dei Small Business Owners (i proprietari di PMI) in rete denota come una minima parte (il 29% negli USA che fruiscono molto di più della rete di noi in Italia) sia realmente attivo nei social network.

Per questo abbiamo tenuto un evento dove si parlava specificatamente delle strategie in rete di marketing B2B e il cui materiale è a vostra disposizione. Nelle slide troverete alcune interessanti case histories anche in settori non proprio internet ready quali l’agricoltura e alcuni buoni consigli.

Per un analisi della vostra situazione e su come progettare una strategia B2B, che coinvolga anche i social network, il team SMM di Markeven è sempre a vostra disposizione perchè se è vero che un’azienda non può esimersi dal fare attività di web marketing è anche vero che farla male… costa esattamente come farla bene.

Andrea Berselli

ab@markeven.it