layout-linkedin-evidenza

LinkedIn e il suo nuovo layout: tutto quello che devi sapere!

 

Se da sempre avete ritenuto LinkedIn un social utilissimo e fondamentale ma con un appeal non troppo al passo coi tempi, è il momento di cambiare idea: da poco il suo layout è infatti stato completamente aggiornato e revisionato sotto tantissimi punti di vista, partendo dal puro senso estetico fino ad arrivare alla semplificazione delle sue funzionalità fondamentali che lo hanno reso famoso.

Aggiornamento layout LinkedIn: cosa c’è di nuovo?

Seguendo lo stile dell’app mobile, anche la versione desktop ha quindi assunto un design molto più minimale ed accativante, emulando le icone già presenti su smartphone e tablet. La sezione posta al centro è dedicata alla condivisione degli aggiornamenti degli utenti e delle pagine aziendali, mentre le colonne laterali saranno dedicate ad una piccola preview del profilo personale (colonna di sinistra) e una sezione dedicata all’advertising e  agli annunci online (colonna di destra).

aggiornamento-layout-linkedin

Il menù posto nella sezione in alto a destra, aggiornato con nuove icone permetterà una navigazione del social da desktop molto più user friendly, sapendo essere molto intuitiva e organizzando in modo semplice ed efficace tutte le sezioni di gestione del profilo e delle pagine aziendali.

Cambiamenti per la nuova sezione profilo personale LinkedIn

Dettaglio importante: dimensione immagine di copertina – 1536 x 768 pixel.

  • – Dall’icona profilo posta nel menù in alto è possibile gestire molto facilmente tutte le informazioni riguardanti il profilo e accedere alle pagine aziendali di cui si è amministratore.
  • – Le attività del profilo vengono visualizzate ancora prima delle esperienze professionali: si vedrà subito quindi quanto un profilo personale è attivo.
  • – Nella colonna di destra viene messa in risalto la possibilità di creare una pagina profilo in un’altra lingua a scelta, andando a modificare la sezione sommario.
  • – Il menù nella barra in alto permette di gestire comodamente la sezione messaggi, contatti, opportunità lavorative e notifiche.

Modifiche alla barra di ricerca: fissati dei paletti ai profili gratuiti

Ebbene sì, tanti cambiamenti ma per quanto riguarda i profili gratuiti ora si deve parlare della rimozione di una funzionalità molto importante: nella sezione ricerca non è più possibile infatti effettuare ricerche avanzate e filtrate, che ora sono dedicate esclusivamente a chi dispone di un profilo Premium.

Per quanto questa ultima introduzione possa essere considerata un lato negativo, LinkedIn con questa revisione del design ha sicuramente risolto uno dei suoi punti di debolezza: l’aspetto estetico del social da desktop. Snellendo i menù e la struttura delle pagine è ora possibile navigare il social network professionale più conosciuto al mondo in maniera semplice ed intuitiva, cosa che sarà sicuramente apprezzata da tutti gli utenti.


La tua azienda ha bisogno di una strategia social network efficace per essere competitiva nel mondo online?
Parliamone insieme!