Nuova scossa “Mobile” per Google

Nuovo aggiornamento per l’algoritmo che gestisce le risposte del motore per la ricerca su Google, dopo il “Mobilegeddon” dello scorso Aprile arriva una nuova mazzata per i siti web vecchio stile unicamente in versione desktop.

Da Maggio 2016 questi siti potranno subire grossi cali di posizione in favori di siti web più “mobile-friendly”, secondo Google molto più apprezzati dagli utenti. E come dagli torto, in un articolo di Ottobre 2015 abbiamo già parlato di come le ricerche effettuate da mobile abbiano già superato quelle da desktop, segno di un passaggio tecnologico ormai avvenuto.

Google sta quindi cercando di fornire agli utenti il risultato più adeguato alle loro esigenze di ricerca, a seconda del dispositivo da cui vengono effettuate.

Cosa cambia quindi?

Per le ricerche effettuate tramite desktop poco e niente, i siti web senza versione mobile non dovrebbero venire penalizzati, mentre cambia tutto per le ricerche effettuate da smartphone o tablet. Il mondo della ricerca online si è dovuto adeguare ai nuovi strumenti ed alle nuove tecnologie utilizzate dai propri utenti, una ventata di aria fresca che potrebbe fare un po’ di piazza pulita tra la notevole spazzatura che si trova online, tra siti vecchi, non funzionanti e non user-friendly.

Google mette a disposizione uno strumento di test per verificare la presenza o meno di ottimizzazioni mobile, che potete trovare anche nella sua guida.

Fonte notizie: https://webmasters.googleblog.com/2016/03/continuing-to-make-web-more-mobile.html