local seo audit - blog social media

Local SEO Audit – come migliorare il proprio business locale in pochi step

 

Durante e dopo la costruzione di un sito web, non è mai scontato ricordare che l’ottimizzazione sui motori di ricerca gioca sempre una parte fondamentale della strategia di web marketing di un’idea di business.
Il monitoraggio del posizionamento del proprio sito, infatti, non si limita ad un periodo di tempo breve e limitato: è un processo che deve essere effettuato, se fatto a livello professionale, in concomitanza con l’evoluzione del sito. Questo permetterà una costante visione, più completa ed esaustiva, di quello che è il business online del sito web, e di come la brand awareness si sta diffondendo.

Quando si parla di mondo online, è sempre bello pensare di potersi rivolgere con quello che si propone ad un’audit potenzialmente mondiale, e questo spesso fa perdere di vista un elemento fondamentale: tutto quello che c’è in prossimità diretta a noi.
Questi dati sono invece fondamentali: sapere di avere utenti georeferenziati che cercano un determinato prodotto/servizio è utilissimo, in quanto questi ultimi sono maggiormente predisposti all’acquisto diretto.

statistiche seo social media

Proprio a questo proposito, oggi parleremo della Local SEO Audit, che permette di:

  • – Monitorare e comprendere la competitività di un sito web sul mercato locale.
  • – Capire se esiste effettivamente una domanda geolocalizzata online per i servizi che vengono forniti.
  • – Sapere se si è ben posizionati a livello SEO per l’area geografica in cui si opera.

Ecco alcuni step divisi per punti chiave, che sintetizzano le azioni prinicipali della Local SEO Audit da attuare per ottimizzare la strategia di web marketing di un’azienda.

Step 1

  • – Assicurarsi di avere posizionato bene all’interno del sito l’area CONTATTI.
  • – Utilizzare i rich snippet (essi non sono altro che elementi aggiuntivi, mostrati insieme a titolo e descrizione, nelle indicizzazioni dei motori di ricerca).
  • – Rivendicare l’azienda sui profili Google+ e Google My Business (questo migliora la visualizzazione del servizio direttamente dalla pagina di indicizzazione Google).

Step 2

  • – Analisi ed utilizzo delle keywords geolocalizzate (non è altro che la keyword seguita o preceduta dal luogo a cui si vuole fare riferimento).
  • – Analisi ed inserimento delle keywords geotargettizzate (sono le parole chiave di tendenza in una determinata area geografica).

Step 3

  • – All’interno del sito, occorre bilanciare gli elementi strategici utilizzati per la SEO con quelli per ottimizzare la user experience in quanto Google ne tiene conto per l’indicizzazione.
  • – Aumentare il trust anche attraverso i canali social, per riuscire ad acquisire rating e reviews.

L’ottimizzazione dei social dal punto di vista della Local SEO Audit è altrettanto importante, dal momento in cui anch’essi vengono indicizzati sui motori di ricerca.

grafico seo - social media

Seguendo questi passi si può avere una visione completa di quella che è la reputazione di un’azienda nella zona geografica limitrofa ad essa, fornendo inoltre tutti i dati per permettere ad utenti e potenziali clienti di interagire con essa.


Raccontateci cosa ne pensate a proposito della Local SEO Audit o di questo articolo sui nostri canali social!