Dati Strutturati: Cosa sono e perché usarli

COSA SONO I DATI STRUTTURATI?

I dati strutturati sono dei markup on-page in grado di far capire meglio ai motori di ricerca le informazioni sulle pagine web, utilizzando poi queste informazioni per migliorare i risultati di ricerca. Ad esempio, i dati strutturati rendono più facile ai crawler l’analisi dei contenuti per ottenere informazioni quali nome, indirizzo, luogo, nonché informazioni più complesse nel caso ad esempio di eventi, prodotti, ricette, ecc sul tuo sito web. I crawler utilizzeranno successivamente queste informazioni per migliorare i rich snippet, cioè quelle informazioni direttamente disponibili per l’utente dalla pagina dei risultati di ricerca.

Sempre più spesso, i motori di ricerca cercano in maniera sempre più spinta di imporre l’utilizzo di questi dati strutturati, consentendo di creare degli standard: se infatti tutti i siti web utilizzassero questi dati strutturati in maniera corretta, i motori di ricerca sarebbero in grado di fornire molte informazioni in più direttamente nelle SERP, analizzando inoltre i contenuti del web più dettagliatamente e velocemente.

COME OTTIMIZZARE IL CONTENUTO DI UNA PAGINA CON I MICRODATA

Perché usare i microdata:

I motori di ricerca hanno una comprensione limitata di ciò che viene discusso nelle pagine di un sito. Con l’aggiunta di tag aggiuntivi per il codice HTML che dicono: ” Ehi motore di ricerca, queste informazioni descrivono questo film specifico, o luogo, o una persona, o un video ” -si può aiutare i motori di ricerca e altre applicazioni comprendere meglio i tuoi contenuti e visualizzarli in un modo rilevante e utile. Microdata è un insieme di tag, introdotto con HTML5 , che ti permette di fare questo .

– Itemscope and itemtype

Cominciamo con un esempio concreto. Immaginiamo di avere una pagina sul film Avatar- una pagina con un link ad un trailer di un film, le informazioni sul regista, e così via. Il tuo codice HTML potrebbe essere simile a questo:

<div>

 <h1>Avatar</h1>

 <span>Director: James Cameron (born August 16, 1954)</span>

 <span>Science fiction</span>

 <a href=”../movies/avatar-theatrical-trailer.html”>Trailer</a>

</div>

Per iniziare, identificare la sezione della pagina che è “a proposito” del film Avatar. Per fare questo, aggiungere l’elemento itemscope al tag HTML che racchiude informazioni sull’elemento, come questo:

<div itemscope>  <h1>Avatar</h1>  <span>Director: James Cameron (born August 16, 1954) </span>  <span>Science fiction</span>  <a href=”../movies/avatar-theatrical-trailer.html”>Trailer</a></div>

Con l’aggiunta di itemscope, si specifica che il codice HTML contenuto nel blocco <div > …< div > riguarda un argomento particolare.

Ma non è tutto ciò che serve precisare.  E’ necessario specificare il tipo di argomento in questione. È possibile farlo usando l’attributo itemtype subito dopo la itemscope:

<div itemscope itemtype=”https://schema.org/Movie”>  <h1>Avatar</h1>  <span>Director: James Cameron (born August 16, 1954)</span>  <span>Science fiction</span>  <a href=”../movies/avatar-theatrical-trailer.html”>Trailer</a></div>

Questo specifica che l’argomento, di fatto, è un film, così come è definito nella gerarchia Schema.org. Gli itemtypes sono provvisti di URL. In questo caso https://schema.org/Movie.

– Itemprop

A questo punto quali informazioni aggiuntive possiamo dare ai motori di ricerca a proposito del film Avatar? Sicuramente informazioni sul regista, gli attori, etc.

Ad esempio, per identificare il regista basterà aggiungere itempropr=“director” all’elemento che definisce il regista. Così come segue:

<div itemscope itemtype =”https://schema.org/Movie”>

  <h1 itemprop=”name”>Avatar</h1>

  <span>Director: <span itemprop=”director”>James Cameron</span> (born August 16, 1954)</span>

  <span itemprop=”genre”>Science fiction</span>

  <a href=”../movies/avatar-theatrical-trailer.html” itemprop=”trailer”>Trailer</a>

</div>

Nota: E’ stato aggiunto il tag <span>…</span>, ma questo non influenzerà il risultato del render della pagina.

– Embedded items

A volte il valore di una proprietà elemento può essere in sé un altro elemento con il proprio insieme di proprietà. Per esempio, si può specificare che il regista del film è un oggetto di tipo Persona e la persona ha il nome di proprietà e data di nascita. Per specificare che il valore di una proprietà è un altro elemento, si inizia una nuova itemscope subito dopo il corrispondente itemprop.

<div itemscope itemtype =”https://schema.org/Movie”>

  <h1 itemprop=”name”>Avatar</h1>

  <div itemprop=”director” itemscope itemtype=”https://schema.org/Person”>

  Director: <span itemprop=”name”>James Cameron</span> (born <span itemprop=”birthDate”>August 16, 1954</span>)

  </div>

  <span itemprop=”genre”>Science fiction</span>

  <a href=”../movies/avatar-theatrical-trailer.html” itemprop=”trailer”>Trailer</a>

</div>

Questa è la base per l’utilizzo dei dati strutturati. Per tutto ciò che riguarda il resto si trovano esempi e spiegazioni su https://schema.org/docs/gs.html#schemaorg